Una giornata al forte

Data evento: 
Lun, 04/08/2014 - da 09:00 a 21:00
forte fenestrelle
Categoria evento: 

Il forte di Fenestrelle offre ai gruppi organizzati la possibilità di trascorrere l'intera giornata nella magica atmosfera che si vive all'interno delle sue presenti mura.
Per usufruire di tutto quanto il forte può offrire, è consigliabile giungere verso le ore 10, e si troverà un accompagnatore in attesa, sul ponte levatoio, che illustrerà brevemente i primi aspetti caratteristici della struttura.
Entrati nella Piazza del Governo si potrà usufruire di una pausa per recarsi ai servizi igienici o per un profumato caffè; dopodiché inizia la visita.
La mattinata, dopo una breve introduzione storica, sarà dedicata al forte San Carlo, si visiteranno: il Palazzo del Governatore (il fulcro di tutto il complesso), il Palazzo degli Ufficiali (che riserverà delle grandi sorprese), uno sguardo alla Chiesa e allo strano ruolo che ebbe, quindi si scoprirà il mistero della Scala Coperta, la più lunga d'Europa, (ci si limiterà ad un paio di rampe).
Da un passaggio interno della Scala Coperta si entrerà nella Grande Muraglia, con le sue postazioni di difesa munite, un tempo, di cannoni.
Per completare la mattinata, e in attesa del pranzo, ci si recherà alla Porta Reale, dove si vedranno i saloni interni le cui mura sono talmente maestose da lasciare senza fiato chi le vede per la prima volta.
Verso le 12,30 (all’incirca) ci aspetta, nel suo salone, il cuoco Francesco che ci farà assaggiare i suoi manicaretti. Il pranzo sarà a base di piatti tipici della zona per far sentire, anche a traverso i sapori, la vita e gli aspetti della montagna.
Dopo pranzo, e un buon caffè, si prospettano due possibilità per impiegare il pomeriggio: i più volenterosi potranno salire con l’accompagnatore alla Garitta del Diavolo un luogo ricco di fascino dal quale si potrà ammirare un panorama incomparabile. Durante la salita s’incontreranno le caserme, con i loro piani bassi che furono adibiti a prigioni, e il Forte Tre Denti, un antico fortilizio francese.
Chi non se la sente di camminare, potrà rimanere nel san Carlo e avrà a disposizione i Musei del forte.
Di particolare interesse è quello detto “Gli Animali del Governatore” ricco di moltissime specie, poi non potrà mancare la visita della mostra permanente “Come alla Corte del Re”, una stupenda raccolta di abiti e ambientazioni del Settecento e, per completare il circuito dei ricordi, si potranno vedere i reperti dei nostri Alpini, conservati  nelle sale dedicate al glorioso 3° Reggimento.